Come arredare un piccolo B&B

Se sei titolare di un piccolo B&B e vuoi migliorarne l’aspetto rendendolo più elegante e sofisticato, magari facendolo sembrare più grande non puoi perderti questo articolo!

Pensa in verde: la prima cosa da fare, visto che stai per dedicare del tempo al tuo B&B è di pensare sia al risparmio che alla ecosostenibilità, dove possibile inserisci impianti ad energia rinnovabile, questo (oltre a farti risparmiare un bel po’) aiuterà l’ambiente e sarà visto di buon occhio dai tuoi futuri ospiti!

Inganna l’occhio: per dare l’impressione che gli ambienti siano più grandi utilizza colori molto chiari, magari il bianco ma se ti sembra anonimo puoi utilizzare anche tinte pastello di gran moda negli ambienti country chic!

Un altro metodo per far sembrare più grandi gli ambienti è quello di utilizzare luce fredda per l’illuminazione (magari led evitando calendari pendenti che tendono a rimpicciolire l’ambiente) e grandi specchi!

Rendi la temperatura confortevole: uno dei modi per rendere il soggiorno più confortevole è offrire agli ospiti una camera talmente bella che non vorranno più lasciarla. Una temperatura ideale sia in estate che in inverno è fondamentale a questo scopo. Ma anche qui basta un minimo di buon gusto, ad esempio potresti installare dei caminetti elettrici al posto dei classici termosifoni in ghisa per donare alla stanza un aspetto accogliente che invita gli ospiti a trascorrervi più tempo in pieno relax. Sarebbe utile anche installare dei condizionatori… magari incassandoli in strutture di cartongesso per evitare che siano a vista. Entrambe le soluzioni vanno a braccetto con l’utilizzo di forme di energia rinnovabile.

Non dimenticare i tessuti: le ultime tendenze del design (come avrai notato in giro nelle vetrine) impongono di giocare con i contrasti ma è importante, nel caso di ambienti molto piccoli, non esagerare, nella scelta di nuovi tendaggi, cuscini o tappeti da sala per le stanze del tuo B&B, prediligi sempre colori pastello in linea con quelli delle pareti e magari sbizzarrisciti con cuscini e tappezzerie delle sedute per giocare con i contrasti per creare uno stile elegante e di alto profilo.

La scelta dei mobili: se l’ambiente è piccolo sii essenziale ma mai banale, se le dimensioni delle camere lo consentono prediligi i letti king-size ma accertati che i tuoi ospiti non debbano fare i contorsionisti per andare da una parte all’altra della stanza, se ti rendi conto che sono troppo grandi opta per un queen-size, fa in modo che ogni passaggio sia sempre superiore ai 90cm, magari per risparmiare spazio sostituisci i comodini con delle pratiche mensole e la classica (quanto inutile) scrivania con una bella consolle. Se lo spazio è davvero poco alla classica poltrona puoi sostituire una sedia imbottita o (soprattutto in caso di arredamento classico) con un servetto.